Il Consiglio Nazionale Forense è l’organismo apicale istituzionale dell’Avvocatura e rappresenta l’intera classe forense.

Dossier n. 8/2011 - IL DECRETO SALVA-ITALIA, L'IMPATTO SULLE PROFESSIONI

Dossier Ufficio Studi

null Dossier n. 8/2011 - IL DECRETO SALVA-ITALIA, L'IMPATTO SULLE PROFESSIONI

Ufficio studi (a cura di) Dossier n. 8/2011 - IL DECRETO SALVA-ITALIA, L'IMPATTO SULLE PROFESSIONI

Il 28 dicembre è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge di conversione del Decreto legge così detto Salva-Italia, in vigore dal 6 dicembre scorso (D.L. 6 dicembre 2011, n. 201, convertito con modificazioni dalla l. 22 dicembre 2011, n. 214, in G.U. n. 300 del 27 dicembre 2011, suppl. ord. n. 276).
La legge interviene nuovamente sugli Ordini professionali.
In particolare le ultime modifiche attengono
a) alla riduzione della durata del tirocinio. Il regolamento in delegificazione che dovrà riordinare la disciplina degli ordinamenti professionali nel rispetto delle norme generali regolatrici della materia di cui all’art. 3 comma 5, dovrà prevedere che la durata del tirocinio non superi i diciotto mesi.
b) alla previsione dell’abrogazione delle norme di disciplina delle professioni che siano in contrasto con i principi già contenuti nella manovra di agosto, anche in mancanza dell’adozione del regolamento in delegificazione, a far data dal 13 agosto 2012.
 

L’Ufficio studi del Cnf ha predisposto un Dossier (n.8), in cui analizza il testo di riforma delle professioni, così come predisposto a seguito dei numerosi interventi legislativi susseguitisi da luglio fino ad oggi. E non manca di evidenziarne le pericolose criticità, anche alla luce degli ultimi interventi.

Newsletter CNF
Per ricevere aggiornamenti sull'attività e gli eventi del CNF, le iniziative parlamentari e ministeriali in tema di giustizia e professione forense sottoscrivi l'iscrizione alla newsletter.